venerdì , 2 Dicembre 2022
Home attualità A 4 anni in fin di vita per un batterio: è morto il piccolo Domenico, la denuncia della mamma contro l’ospedale
attualità

A 4 anni in fin di vita per un batterio: è morto il piccolo Domenico, la denuncia della mamma contro l’ospedale

A 4 anni in fin di vita per un batterio

A 4 anni perde la vita per un batterio nell’Ospedale di San Marco in provincia di Catania. La brutta notizia è stata condivisa proprio dalla mamma del bimbo che, ha denunciato il presunto caso di malasanità direttamente all’ANSA.

La giovane donna piena di rabbia e di preoccupazione nei confronti del proprio figlio Domenico. Il piccolo di soli 4 anni era entrato all’interno dell’ospedale per un semplice disturbo intestinale a cui, avrebbe seguito l’applicazione di un semplice sondino.

Durante i giorni in ospedale, Domenico avrebbe però contrato un batterio chiamato l’enterococco che, ha colpito tutti i suoi organi, il cuore e i reni. Ciò che è successo ha spinto mamma Ambra Cucina a denunciare l’accaduto prima sui social e poi al portale ANSA.

La donna ha così voluto descrivere i giorni di preoccupazione che stava vivendo a seguito della sua morte avvenuta questa notte. Mamma Ambra cerca infatti giustizia da parte dell’ospedale in cui, il piccolo è stato infettato.

A 4 anni in fin di vita per un batterio, è morto il piccolo Domenico

A 4 anni in fin di vita per un batterio
Photo in evidenza: Leggo

La mamma ha denunciato l’accaduto ad ANSA affermando: “Voglio giustizia per mio figlio, e voglio che emerga la verità. Nessun bambino deve passare quello che ha passato lui. Oggi all’ospedale pediatrico di Taormina stanno facendo di tutto per tenerlo in vita, ma al San Marco di Catania gli hanno fatto prendere l’infezione che lo sta uccidendo”.

Mio figlio ha avuto tre arresti cardiaci. I medici sono riusciti a far riprendere tutti gli organi compromessi ma una Tac ha evidenziato un edema cerebrale e i sanitari hanno deciso di fare un esame accurato per capire se è ancora presente una attività”.

“Ma io non lo abbandonerò mai, fino a quando batterà il suo cuoricino non farò staccare la macchina che lo tiene in vita” ha proseguito Ambra Cucina.

La donna ha poi terminato spiegando: “Mio figlio stava bene quando è stato ricoverato, quell’infezione si prende soprattutto negli ospedali. Finché il cuore del mio bambino batterà io non mi rassegnerò e continuerò a chiudere giustizia”.

Nonostante l’appello disperato della mamma, il piccolo ha perso la vita durante questa notte, gettando tutti i suoi famigliari nel dolore più totale.

Related Articles

“Addio principessa”: è morta Caterina, la bambina nata dalla mamma in arresto cardiaco

“Addio piccola principessa” sono alcune delle parole commoventi che ha dedicato il...

Riccardo Faggin, morto a 26 anni dopo la bugia sulla laurea. I genitori: “È anche colpa nostra”

Riccardo Faggin ha perso la vita a soli 26 anni a seguito...

Ruba l’elettricità per il genitore anziano e malato: il giudice lo assolve

Un uomo in provincia di Brescello per diversi anni ha rubato l’energia...

Bambina malata terminale ha poco tempo da vivere, i genitori: “Conserva tutti i ricordi felici”

Bambina malata terminale ha commosso tutto il web con la sua storia...