domenica , 4 Dicembre 2022
Home News Cartelle esattoriali, nuova rottamazione in arrivo: ecco tutto ciò che bisogna sapere
News

Cartelle esattoriali, nuova rottamazione in arrivo: ecco tutto ciò che bisogna sapere

Nuova rottamazione in arrivo, ecco le novità in termini di cartelle esattoriali. Cosa bisogna sapere.

Cartelle esattoriali

Cartelle esattoriali, in arrivo una nuova rottamazione ma cosa dobbiamo sapere? Eccoci giunti alla questione relativa alle cartelle esattoriali. Sono ben 15 milioni quelle giunte negli ultimi quattro mesi e pare che questa sia una priorità del nuovo Governo Meloni.

Insomma, sembra che quest’ultimo stia cercando di mettere subito in atto tutta una serie di misure in vista della nuova legge di Bilancio.

Ma facciamo un pò di chiarezza e cerchiamo di capire cosa potremmo aspettarci nelle prossime settimane.

Cartelle esattoriali, arriva una nuova rottamazione. Quali sono le novità da sapere?

Cartelle esattoriali

Il governo Meloni sarebbe già all’opera da diverse settimane per capire come poter al meglio cambiare le sorti del nostro paese.

Una cosa è certa, ovvero che il governo starebbe pensando a cancellare le cartelle esattoriali di importo medio basso.

Durante l’emergenza sanitaria era stato sospeso l’invio degli avvisi, ripartito poi a settembre 2021. Adesso questo rinvio potrebbe andare a penalizzare ancora di più famiglie e imprese. Alla fine dell’estate, il Fisco ha già notificato 10 milioni di cartelle ed è previsto per le ultime settimane, l’invio di altri 5 milioni.

Sarà necessario mantenere e rafforzare le misure nazionali a supporto di famiglie e imprese, sia sul versante delle bollette che del carburante. Un impegno finanziario imponente che drenerà gran parte delle risorse reperibili e ci costringerà a rinviare altri provvedimenti che avremmo voluto avviare già nella prossima legge di Bilancio”.

Questo quanto detto dalla Meloni nel discorso programmatico alla Camera.

Potrebbe quindi esserci un nuovo Dl Aiuti, ed un saldo e stralcio che potrebbe prevedere cartelle esattoriali cancellati fino a mille euro.

Si pensa anche alla rottamazione quater per i debiti con importo maggiori e sanzioni e interessi ridotti al 5% con una rateizzazione di almeno 5 anni o anche 10.

Allo studio anche le pendenze che non hanno ancora ricevuto la cartella esattoriale.

Related Articles

Multe in aumento, guai per gli automobilisti: cosa cambia da gennaio 2023

Multe in aumento, cosa cambierà a partire dal 1° gennaio 2023? Questa...

WhatsApp addio: su questi cellulari non funzionerà più

WhatsApp nei prossimi mesi potrebbe giungere al capolinea per diverse marche e...

Torna l’ora solare: quali conseguenze avrà sulle bollette

Torna l’ora solare, ecco cosa potrebbe cambiare per le nostre bollette. Nella...

Principessa Diana, il suo fantasma nella camera della principessa Charlotte a Windsor

La Principessa Diana continua a vegliare sulla propria famiglia a distanza di...