domenica , 4 Dicembre 2022
Home Amici a 4 zampe “Code di casa”, il Ministero della Salute da il via a una nuova campagna
Amici a 4 zampeNews

“Code di casa”, il Ministero della Salute da il via a una nuova campagna

code-di-casa-il-ministero

Code di casa”, così si chiama la nuova campagna creata dal Ministero della Salute. Essa è nata infatti per incentivare le adozioni di cani e di gatti, cercando così di contrastare l’abbandono degli animali.

Ad aderire a questa campagna di aiuto nei confronti degli animali, si è unita anche l’Organizzazione Internazionale protezione animali, chiamata anche “Oipa”. Stando alle statistiche ufficiali, nell’anno 2019 gli arrivi all’interno dei canili sono stati circa 86.982 mentre, nei rifugi sono circa 45.695.

A commentare questa nuova compagnia per aiutare gli animali, in particolar modo cani e gatti è stato il presidente dell’Oipa, Massimo Comparotto. Lo stesso ha così dichiarato che: “Sposiamo appieno l’iniziativa del Ministero per sensibilizzare sempre più persone sull’adozione responsabile. Strumento fondamentale anche per arginare il fenomeno del randagismo”.

campagna a favore di cani e gatti

“È l’intento che muove ogni giorno i volontari della nostra associazione: togliere dalla strada gli animali senza casa e donare loro una famiglia controllata e garantita. A oggi sono iscritti all’anagrafe nazionale animali d’affezione circa 11.800.000 cani e 641.000 gatti di proprietà”, ha continuato Comparotto.

Infine ha spiegato che: “L’auspicio è che, grazie alla nuova campagna del Ministero, con il nostri impegno e quello delle altre associazioni che aderiscono all’iniziativa. Questi numeri salgano e sempre meno animali debbano soffrire soli in strada o vivere nel box di un rifugio”.

Questa fantastica e importante campagna “Code di casa”, spinge anche all’identificazione anagrafica, alle cure per gli stessi animali e alla prevenzione della riproduzione incontrollata ma soprattutto contro l’abbandono.

Se hai trovato interessante la notizia, condividila sui social con i tuoi amici.

Related Articles

Il cane ulula di felicità quando scopre di essere stato adottato dopo 1250 giorni in rifugio

Il cane ulula di felicità dopo aver trascorso più di 1250 giorni...

Bob, il cane che ritrova la vista dopo l’operazione: la reazione quando incontra il suo papà umano

Bob è il cagnolino protagonista della storia a lieto fine che oggi...

La triste storia di Yuki, l’unico superstite della famiglia morta nella frana di Ischia

La triste storia di Yuki in queste ultime ore ha commosso il...

Merlin ceduto dal proprietario perché troppo vivace diventa pompiere, la storia a lieto fine

La storia del cane Merlin di cui vogliamo parlarvi oggi vi scalderà...