mercoledì , 30 Novembre 2022
Home attualità Donna incinta ha un malore, in ospedale scopre un tumore al cervello: salve lei e la neonata
attualità

Donna incinta ha un malore, in ospedale scopre un tumore al cervello: salve lei e la neonata

Donna-incinta

Donna incinta alla 35esima settimana di gravidanza ha accusato un malore che l’ha spinta a recarsi al Pronto Soccorso. È proprio qui che la donna di Bari ha scoperto di avere un problema molto più grade di quanto si sarebbe mai aspettata.

La signora arrivata in codice rosso si trovava in uno stato di coscienza alterata e problemi nella capacità espressiva. Un malessere grave che ha preoccupato particolarmente i medici che, subito dopo hanno fatto l’amara scoperta.

Dopo le varie analisi e i vari controlli, i dottori hanno portato a galla un bruttissimo tumore al cervello operato d’urgenza. Questa operazione infatti, era fondamentale per salvare sia la neo mamma che la piccola bimba ancora in grembo.

Una storia a lieto fine che poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia. Nonostante il grande rischio, i medici del Policlinico di Puglia hanno svolto un doppio intervento in una sola seduta. La prima ha riguardato la testa per rimuovere il tumore al cervello mentre il secondo per far nascere la piccola.

Donna incinta ha un malore, in ospedale scopre un tumore al cervello

Donna-incinta

La giovane neo mamma si è recata in ospedale in codice rosso affermando di avere problemi espressivi e di coscienza. Una problematica fin da subito preoccupante che, ha spinto i medici a svolgere ulteriori controlli rivelatisi salvavita.

La 35enne infatti, aveva un tumore al cervello che doveva essere operato subito. Per questo motivo, la donna è stata sottoposta ad un doppio intervento in una sola seduta. I medici in un primo momento hanno rimosso la massa che si trovava nel cervello e poi hanno dato alla luce la bellissima neonata.

Per fortuna tutto è andato per il meglio, la mamma e la bimba stanno entrambe bene e pian piano stanno recuperando le forze. Fin da subito la risonanza magnetica aveva riscontrato una grandissima massa all’interno del cervello nella regione temporale sinistra.

Le parole dei medici dopo l’operazione

Il dottor Cicinelli insieme al professor Marco Marinaccio ha raccontato come è andata l’operazione chirurgica. Come riportato da Fanpage: “Siamo intervenuti con tempestività operando il taglio cesareo per far nascere la piccola e consentire alla mamma di affrontare l’intervento neurochirurgico senza correre rischi per la bambina”.

“Il parto cesareo è perfettamente riuscito, alla nascita la piccola pesava 2,4 chili ed è stata ricoverata per qualche giorno in terapia subintensiva. Si è trattato di un importante lavoro di squadra tra equipe che ha permesso di salvare mamma e figlia”.

Ora la mamma e la sua bimba stanno pian piano riprendendo le forze, pronte a tornare a casa dalla propria famiglia il prima possibile.

Cosa ne pensi di questa notizia? Seguici anche su Google News per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie.

Related Articles

Ruba l’elettricità per il genitore anziano e malato: il giudice lo assolve

Un uomo in provincia di Brescello per diversi anni ha rubato l’energia...

Bambina malata terminale ha poco tempo da vivere, i genitori: “Conserva tutti i ricordi felici”

Bambina malata terminale ha commosso tutto il web con la sua storia...

Frana di Ischia, neonato muore tra le braccia della sua mamma: una scena tremenda

Frana di Ischia, un neonato è stato ritrovato tra le braccia della...

Piccolo Christian morto a 15 mesi: febbre alta e poi la meningite fulminante

Il piccolo Christian ha perso la vita a soli 15 mesi a...