domenica , 4 Dicembre 2022
Home Intrattenimento Grande Fratello Vip, Cristina Plevani difende Marco Bellavia: “Il reality è morto”
Intrattenimento

Grande Fratello Vip, Cristina Plevani difende Marco Bellavia: “Il reality è morto”

Grande Fratello Vip

Grande Fratello Vip in questi ultimi giorni è al centro dei media e dei social per una parentesi negativa che ha visto protagonista Marco Bellavia. L’ex conduttore era stato scelto da Alfonso Signorini come concorrente di questa nuova edizione ma a seguito delle dinamiche createsi, ha dovuto abbandonare il reality.

Di recente infatti, il gieffino aveva portato a galla i suoi problemi e le sue fragilità in cerca di una parola di conforto o di un abbraccio. A differenza di questo i telespettatori pensavano, i concorrenti non si sono dimostrati affetto comprensivi nei suoi confronti, offendendo e criticando il suo comportamento.

Marco Bellavia nel giro di pochi giorni è stato così emarginato e deriso dalla maggior parte dei suoi coinquilini, fino a spingerlo ad abbandonare il programma. Un comportamento che fin da subito ha scatenato la rabbia e la tristezza da parte di tutt’Italia e degli sponsor che, si sono dissociati dalle scelte compiute dalla redazione.

Sono tantissimi i volti noti, i colleghi e gli ex gieffini che all’interno dei propri profili social si sono schierati a favore di Marco scagliandosi contro il Grande Fratello Vip. Tra questi anche Cristina Plevani nonché prima vincitrice del reality che, ha dato vita ad un lungo e forte sfogo.

Grande Fratello Vip, Cristina Plevani difende Marco Bellavia

Grande Fratello Vip

Attraverso un lungo post pubblico nel proprio profilo social, Cristina Plevani ha condiviso il suo pensiero scagliandosi contro il Grande Fratello Vip e tutta la sua redazione. Quest’ultima si è unita alle parole dei suoi colleghi che hanno criticato lo stesso Alfonso Signorini e i concorrenti che, hanno deriso Marco.

Bellavia in più occasioni aveva cercato di raccontare la sua storia e di svelare il dolore che stava attraversando. Delle parole che sono state criticate, offese e non comprese dai suoi coinquilini che, hanno reagito in un modo inaccettabile.

Cristina Plevani si è così unita ai suoi colleghi affermando: “Che il programma, dopo 22 anni, non abbia più senso di esistere, è cosa ovvia. Che quest’anno abbiano messo dentro una manica di st**zi, anche questo è ovvio, basta sentirli parlare”.

“Ma io vado a monte della questione: chi fa i casting? Il conduttore o gente qualificata a selezionare persone? Il gf non è solo un reality, è comunque un microcosmo a contatto con persone che non conosci e con delle limitazioni” ha continuato Cristina.

“La figura dello psicologo è una figura importante sia durante il programma ma soprattutto prima di entrare. [..] E a mio parere per Marco Bellavia non era il reality giusto, non era il luogo giusto. Mettiamoci poi il carico di ritrovarsi con persone che non avevano nessuna voglia di ascoltare e con scarsa educazione morale”

Quest’ultima ha poi spiegato l’importanza che ha la redazione e le persone che hanno svolto i casting non guardando la forte sensibilità di Marco. Secondo il suo punto di vista infatti, Bellavia non sarebbe mai dovuto entrare per via del programma e della sua impronta poco giusta per affrontare questi delicati temi.

Related Articles

“Sei mesi di vita”, il dramma del conduttore tv Jonnie Irwin malato di tumore

Sei mesi di vita per il conduttore tv Jonnie Irwin. Parliamo della...

Ballando con le stelle, il Codacons risponde a Selvaggia Lucarelli: “Lasci il posto di giudice”

Ballando con le stelle, è guerra tra il Codacons e Selvaggia Lucarelli....

Orietta Berti, la confessione inedita “MI hanno proposto molti soldi per posare senza veli”

Orietta Berti si è lasciata andare ad una confessione piuttosto inedita “Mi...

Rosario Fiorello, la confessione dello showman “Io e mia madre vivi per miracolo”

Rosario Fiorello, lo showman si lascia andare ad una confessione davvero scioccante....