mercoledì , 7 Dicembre 2022
Home News Nuovo DPCM anti-covid in arrivo tra domenica e lunedì: “Italia chiusa alle 22”
News

Nuovo DPCM anti-covid in arrivo tra domenica e lunedì: “Italia chiusa alle 22”

Nuovo DPCM anti-covid. Si è concluso verso le 4 del mattino di oggi sabato 17 ottobre il vertice di governo tra i capi delegazione della maggioranza e il presidente del consiglio Giuseppe Conte. Sul tavolo le nuove misure, che si prevedono stringenti, per cercare di arrestare l’impennata di contagi da coronavirus in Italia.

Secondo quanto lanciato da numerosi organi di stampa il nuovo DPCM potrebbe essere varato tra domenica e lunedì. Stasera dovrebbe essere confermato anche il consiglio dei ministri.

Il bollettino reso noto ieri pomeriggio dalla Protezione Civile ci ha detto che in Italia si è sforato il numero dei 10.000 nuovi contagi in 24 ore, con meno tamponi effettuati e una percentuale tra tamponi e positivi sbalzata al 6,65%. In crescita anche i ricoveri in terapia intensiva e il numero delle vittime.

Per questo il governo è pronto a mettere in campo nuove misure per limitare gli spostamenti e i luoghi a maggior rischio di contagio. La misura cardine del nuovo DPCM, come riportato da diverse testate giornalistiche, dovrebbe essere la chiusura dei locali (ristoranti, bar, pub) tra le 22 e le 23 con una stretta maggiore da modulare nei fine settimana.

Nuovo DPCM anti-covid, stretta su parrucchieri, cinema e sale da gioco

Nuovo DPCM anti-covid

Ma su questa ipotesi ci sarebbero ancora diversità di vedute all’interno del governo. Tra le nuove disposizioni potrebbero esserci anche:

  • stretta su sport dilettantistici da contatto e su alcune attività sportive come ad esempio le palestre;
  • misure ulteriori per parrucchieri, estetisti e saloni di bellezza;
  • misure ulteriori per cinema e teatri;
  • misure ulteriori per sale gioco e bingo.

Inoltre si prevede un aumento dell’utilizzo dello smart working fino al 70% delle unità per gli impiegati pubblici mentre da questo DPCM le scuole dovrebbero essere tirate fuori. Per le regioni più a rischio le misure potrebbero essere più restrittive. Fuori discussione un nuovo lockdown, esplicitamente escluso dal premier Conte.

Related Articles

La truffa delle bollette gratis: come difendersi e come evitare spiacevoli multe

Nelle ultime settimane alcuni cittadini italiani stanno ricevendo promesse da parte degli...

Il latte a 3 euro al litro: nuovo allarme prezzi in Italia

Negli ultimi anni tantissime aziende italiane produttrici di alimenti di prima necessità...

Multe in aumento, guai per gli automobilisti: cosa cambia da gennaio 2023

Multe in aumento, cosa cambierà a partire dal 1° gennaio 2023? Questa...

Cartelle esattoriali, nuova rottamazione in arrivo: ecco tutto ciò che bisogna sapere

Cartelle esattoriali, in arrivo una nuova rottamazione ma cosa dobbiamo sapere? Eccoci...