mercoledì , 7 Dicembre 2022
Home Curiosità I pericoli della bottiglia d’acqua lasciata accanto al letto. Ecco quello che non immaginavi
Curiosità

I pericoli della bottiglia d’acqua lasciata accanto al letto. Ecco quello che non immaginavi

I pericoli della bottiglia d’acqua lasciata accanto al letto. Ecco quello che non immaginavi

Quanti di voi hanno l’abitudine di andare a dormire portando una bottiglia d’acqua con sé? Sarebbe meglio non farlo. Sì, perché stando a quanto afferma il dr. Kellog Schwab della Johns Jopkins University degli States, quell’acqua potrebbe diventare nociva per la nostra salute.

Secondo un suo studio, l’acqua in bottiglia accanto al nostro letto, è una fonte perfetta per raggruppare tutti i microbi e i batteri che si trovano nelle vicinanze. Ogni volta che si poggia la bocca alla bottiglia, si aggiungeranno più microrganismi all’acqua.

Insomma, dovremmo evitare questa abitudine e di alzarci dal letto per andare a bere. Principalmente, questo problema è dovuto al contenitore di plastica, ovvero alla sua composizione.

Nel contenitori di plastica, infatti, troviamo un componente che si chiama Bisfenolo A, BPA. La sostanza comincia a essere rilasciata quando c’è una temperatura elevata. Esposta al calore, l’acqua nella plastica si carica di BPA.

Bottiglia d’acqua accanto il letto: non fatelo

Secondo il dottor Kellogg Schwab, inoltre, non dovremo riutilizzare in alcun modo le bottiglie in PET di acqua minerale.

Il BPA è un problema che non va preso sotto gamba per nessun motivo. Molti esperti, infatti, lo temono perché lo considerano il responsabile di alcuni problemi di salute.

Per esempio, tra i problemi di salute, si è avanzata l’ipotesi che possa essere responsabile di malattie cardiovascolari e di infertilità negli uomini. Il BPA è bandito dall’Unione Europea, mentre le bottiglie in PET sono comunque ritenute sicure.

Se abbiamo sete durante la notte, alla fine ci basterà alzarci e andare in cucina a bere un bicchiere d’acqua. Non possiamo in alcun modo lasciare le bottiglie vicino ad alcune fonti di calore. Prestiamo sempre attenzione alle nostre abitudini.

Il sito web Cettinella.com consiglia dei rimedi naturali, ma non ne consiglia l’uso al posto dei trattamenti medici che, invece, sono sempre raccomandati. Ascoltare il parere di un medico è consigliato nel caso di problematiche gravi. Lo scopo del sito è di condividere dei rimedi, dei segreti della natura.

Related Articles

Quando si muore, il corpo umano “continuerà a vivere” per un anno dopo la morte  

Quando si muore, il corpo umano continuerebbe a vivere per un altro...

Ciotola di riso in bagno: la soluzione ad un problema molto comune

Il riso è presente nelle case di tutti perché è un ingrediente...

Metodo giapponese per risparmiare: il trucco per arrivare a fine mese

Arrivare a fine mese è molto complicato per tante persone e famiglie....