mercoledì , 30 Novembre 2022
Home Amici a 4 zampe Pistacchio, il cucciolo di Labrador nato verde in una fattoria della Sardegna
Amici a 4 zampe

Pistacchio, il cucciolo di Labrador nato verde in una fattoria della Sardegna

Pistacchio

Pistacchio è il nome del cucciolo di Labrador nato circa due anni fa all’interno di una fattoria in Sardegna. Oggi vogliamo raccontarvi la nascita di questo bellissimo cagnolino che nonostante risalva a diverso tempo fa, è rimasta nel nostro cuore.

A nessuno è mai capitato di vedere un pelosetto a quattro zampe di un colore verdino, tendente a classico color pistacchio che tutti conosciamo. Invece è proprio così perché Giannangelo Liperi e Cristian Mallocci hanno avuto la possibilità di vederlo dal vivo condividendo il loro stupore in tutti i social network.

In un primo momento i due amici hanno subito pensato che la cagnolina avesse partorito in mezzo all’erba. Questo infatti, avrebbe giustificato il pelo verdognolo del cucciolo già dai primi minuti di vita. Inaspettatamente però, questo non era il vero motivo per il quale, il pelosetto era di un colore diverso da tutti i suoi fratellini.

Fin da subito il piccolo venne soprannominato ‘Pistacchio’ conquistando il sorriso e lo stupore di migliaia all’interno del loro profilo Facebook. Nessuno prima d’ora aveva mai visto un cane di questo colore e davvero in pochi ne conoscevano davvero la motivazione.

Quest’ultima ha un vero e proprio risvolto scientifico che i due uomini hanno scoperto consultandosi su internet e rimanendo senza parole. Vediamo insieme il motivo per il quale, il piccolo Pistacchio è nato di questo buffo e allegro colore!

Pistacchio, il cucciolo di Labrador nato verde: la spiegazione scientifica

Pistacchio

La nascita del piccolo di colore verde è un evento molto raro ma anche del tutto naturale. A raccontare cosa fu proprio uno dei proprietari direttamente a La Nuova Sardegna: “Quando sono andato a vedere come stava la cagna. ho notato che aveva partorito ma uno dei cuccioli aveva un colore insolito: era verde”.

“La prima debole supposizione è stata ‘la cagna ha forse partorito sull’erba?’. Ma una volta preso il cuccioletto tra le mani abbiamo capito che era il colore del suo pelo, era davvero verde. Non credevamo ai nostri occhi” ha raccontato l’uomo.

Alcuni Labrador possono nascere di questo colore a seguito della biviverdina ovvero una sostanza che può mescolarsi con il liquido amniotico della mamma cagnolina. Essa è completamente innocua e quindi non provoca nessun problema di salute nei confronti del cagnolino.

Con il passare dei mesi infatti, il piccolo Pistacchio ha perso il suo colore buffo e divertente diventato un bel Labrador dal pelo bianco. Nonostante questo, i proprietari della fattoria hanno deciso di lasciargli questo bellissimo nome in merito al ricordo della sua nascita.

“Il piccolo Pistacchio, così lo abbiamo chiamato in onore al suo colore, sta bene e cresce a vista d’occhio come gli altri cuccioli. Pistacchio è diventato già la mascotte della campagna e ha attirato l’attenzione dei nostri figli che lo hanno visto in fotografia” ha terminato Cristian Mallocci.

Related Articles

Bob, il cane che ritrova la vista dopo l’operazione: la reazione quando incontra il suo papà umano

Bob è il cagnolino protagonista della storia a lieto fine che oggi...

La triste storia di Yuki, l’unico superstite della famiglia morta nella frana di Ischia

La triste storia di Yuki in queste ultime ore ha commosso il...

Merlin ceduto dal proprietario perché troppo vivace diventa pompiere, la storia a lieto fine

La storia del cane Merlin di cui vogliamo parlarvi oggi vi scalderà...

In cucina sentono un miagolio, la scoperta: C’è un gatto intrappolato nel muro

In cucina sentono un miagolio provenire dal muro ma i proprietari dell’appartamento...