domenica , 4 Dicembre 2022
Home attualità Sacerdote non riconosce la figlia, il gip: “Non ha l’obbligo di fare il padre”
attualità

Sacerdote non riconosce la figlia, il gip: “Non ha l’obbligo di fare il padre”

Sacerdote non riconosce la figlia

Sacerdote non riconosce la figlia nata da una relazione avuta in passato con una signora che spesso frequentava la parrocchia dove lui si trovava. Il tutto si è svolto nel Veronese e l’uomo si è categoricamente rifiutato di riconoscere la bambina che, nel corso degli anni si è scoperta proprio sua figlia.

A confermare la decisione del sacerdote è stato il gip dopo la denuncia della donna nei confronti del “padre” di sua figlia. La donna infatti, dopo una serie di tentativi bonari, è ricorsa alla denuncia per “violazione degli obblighi di assistenza familiare”. Il giudice inaspettatamente ha così dato ragione al prete, lasciando l’intero paese ma soprattutto la donna senza parole.

Sacerdote non riconosce la figlia, il gip: “Non ha l’obbligo di fare il padre”

Sacerdote non riconosce la figlia

Nel Gardesano, fazione in provincia di Verona, il sacerdote si è rifiutato di riconoscere la figlia avuta in passato con una donna che frequentava la sua chiesa. Nonostante l’uomo sia il padre biologico, il Tribunale di Verona gli ha riconosciuto il suo diritto nel non voler esercitare il ruolo di genitore.

Il prete infatti, non ha nessuna intenzione di riconoscerla ma soprattutto di avere rapporti famigliari con la bambina. Quest’ultimo è determinato nel voler continuare il suo ministero di sacerdote cattolico, autorizzato anche dalla Commissione Clericale. Il sacerdote dopo aver avuto una breve storia con la donna ha raccontato il tutto. Esso, ha affermato di aver svolto un “percorso di presa di coscienza ed autoesame”, trasferito così nel Friuli.

Stando alle sue affermazioni il giudice del Tribunale di Verona, Paola Vacca, ha accettato la richiesta che prevede l’archiviazione dell’inchiesta. Secondo il giudice il sacerdote avendo deciso di continuare a svolgere il ministero, può decidere o meno di avere un rapporto con la propria figlia. Infine, la mamma della bambina, potrà richiedere solamente un sostegno economico da parte del prete.

Related Articles

Chi sono i ragazzi morti nell’incidente a San Giustino: Natasha, Gabriele, Nico e la 17enne Luana

Natasha, Gabriele, Nico e la giovane Luana sono i quattro ragazzi rimasti...

Bimba salvata dal poliziotto durante la frana di Ischia: “Si è aggrappata a me”

La tragedia avvenuta a Ischia lo scorso sabato ha lasciato tutta l’Italia...

Pelé resta in ospedale, l’ultimo bollettino medico: “Ha un’infezione respiratoria”

Pelé dalla giornata di ieri continua a preoccupare tutti i suoi fan...

“Addio principessa”: è morta Caterina, la bambina nata dalla mamma in arresto cardiaco

“Addio piccola principessa” sono alcune delle parole commoventi che ha dedicato il...