martedì , 29 Novembre 2022
Home Benessere Sensazione delle formiche nelle gambe e sulle braccia, quali sono le cause?
Benessere

Sensazione delle formiche nelle gambe e sulle braccia, quali sono le cause?

La sensazione delle formiche sulle gambe e sulle braccia è piuttosto comune, ma che cosa significa nello specifico? Capiamo il perché.

sensazione delle formiche

Vi sarà capitato sicuramente qualche volta di avvertire una sensazione strana agli arti inferiori e superiori come se aveste delle formiche che vi camminano addosso. Soprattutto dopo che braccia e gambe rimangono immobili per molto tempo o nella stessa posizione.

Si tratta ad ogni modo di una sensazione sgradevole,  ma vi siete chiesti le cause e da cosa può dipendere? In realtà non esiste un solo responsabile, ma le cause possono essere diverse, da serie patologie a disturbi passeggeri.

Possono provocare anche questa sensazione di formiche che camminano su braccia, gambe e mani limitandone in alcuni casi anche la sensibilità e la funzionalità.

Questa sensazione, innanzitutto si chiama parestesia e come abbiamo visto, le cause possono essere davvero tante e diverse l’una dall’altra. Ad ogni modo è assolutamente sconsigliata l’autodiagnosi, il consiglio è quello di rivolgersi ad un medico nel più breve tempo possibile.

Nella maggior parte dei casi, questo formicolio dipende dalla ridotta circolazione sanguigna ed alla pressione costante sui nervi.

Dunque, quando stiamo per troppo tempo nella stessa posizione un vaso sanguigno potrebbe essere compresso, rallentando il flusso del sangue. Di conseguenza i nervi sensoriali percepiscono la ridotta circolazione del sangue e inviano un segnale al cervello.

Sensazione delle formiche: significato

sensazione delle formiche

Poi quando si cambia posizione, dunque, la circolazione si riattiva e passerà un po’ di tempo prima che la sensazione piacevole delle formiche possa terminare. In questo arco di tempo, il sistema nervoso invierà delle scariche di segnali.

Riguardo le cause come abbiamo detto, queste possono essere diverse si potrebbe parlare di una ipoestesia ovvero di una perdita della sensibilità accompagnata da questa fastidiosa sensazione di cui abbiamo sopra parlato.

De  avete questi sintomi bisogna fare molta attenzione, perché potrebbe essere affetti da un disturbo tutt’altro che passeggero. Potrebbe anche trattarsi di un problema circolatorio ed in questo caso si può avvertire questa sensazione anche nel caso di fatica e/o esaurimento nervoso.

Qualora il problema del formicolio aumenta e diventa sempre più frequente, potrebbe indicare qualcosa di più grave e dunque in questi casi bisognerà consultare il medico.

Purtroppo, tra le cause abbiano annoverato anche malattie molto gravi come la sclerosi multipla visto che uno dei sintomi è proprio il formicolio di mani e piedi.

Tale patologia può presentare sensazioni anche sensazioni di bruciore e maggiore sensibilità e questo dipende dall’insufficienza del flusso sanguigno nelle zone interessate e da problemi al sistema nervoso.

Related Articles

La bevanda di acqua e limone: una doccia interna mattutina

Bere tanta acqua fa bene al nostro organismo per mantenerlo idratato e...

Curcuma amica della tua bellezza, ecco 3 ricette da preparare in casa

La curcuma è senza ombra di dubbio una delle spezie più apprezzate...

La dieta di Orietta Berti: i segreti della cantante per perdere 10 chili in due mesi

La dieta di Orietta Berti di recente sembra essere tornata in voga...

Dieta di Nowzaradan: ecco come perdere peso

Il dottor Nowzaradan è molto conosciuto dal pubblico per via del programma...