domenica , 4 Dicembre 2022
Home Curiosità Ricetta dei crauti fatti in casa: un contorno che aiuta contro il grasso e malattie cardiache
Curiosità

Ricetta dei crauti fatti in casa: un contorno che aiuta contro il grasso e malattie cardiache

ricetta-dei-crauti-fatti-in-casa-contorno

Al mondo ci sono tantissimi alimenti e preparazioni che possono aiutare il nostro organismo, uno di questi sono principalmente i crauti di cui oggi vi illustreremo la ricetta. Essi, non sono altro che un delizioso contorno ottenuto dal cavolo cappuccio e sottoposto alla classica fermentazione lattica.

Questo procedimento seguendo la ricetta, vi farà ottenere dei crauti gustosi ma anche capaci di aiutare il nostro organismo. Nel dettaglio, questo tipo di contorno è una vera e propria arma segreta contro il grasso ma anche con il cancro e le malattie cardiache. I crauti, infatti, hanno delle proprietà molto importanti adatte a combattere attacchi di cuore e migliorare in modo radicale la nostra digestione.

Le proprietà probiotiche dei crauti, grazie al processo di acidificazione aiutano la digestione e la fermentazione dei batteri buoni nel nostro intestino. Essi contengono un gran numero di vitamina C e migliorano anche la difficile, a volte, perdita di peso. Influenzando positivamente il metabolismo, questo tipo di contorno è un grado di aiutare nella perdita di peso soprattutto nell’area di vita e fianchi.

I crauti riescono anche a combattere e prevenire la comparsa del cancro. Grazie ai flavonoidi, glucosinolati e gli isotiocianati contenuti all’interno delle verdure, aiutano contro il restringimento delle arterie. È importante sapere che, questo tipo di alimento è in grado di ridurre i livelli di colesterolo cattivo, rendendo anche le nostre ossa più forti grazie alla vitamina K.

Ricetta dei crauti fatti in casa: ingredienti e la loro semplice preparazione

ricetta-dei-crauti-fatti-in-casa-contorno

I crauti sono una tradizione tipica del centro-nord d’Europa. Essi però, hanno dei benefici che non tutti conoscono e che, una volta scoperti vi faranno rimpiangere di non averli mai mangiati e preparati prima. La loro classica fermentazione, infatti, elimina tutte le sostanze nocive dal cibo e riesce così a conservare tutti i principi nutritivi al suo interno.

Questo tipo di preparazione non ha nessun bisogno di essere conservata in frigo. I fermenti sono così in grado di trasformare il lattosio e gli altri zuccheri complessi in acidi più semplici anche per le persone intolleranti.

La ricetta per creare i nostri crauti è semplice ma soprattutto adatta a qualsiasi tipo di verdura e ortaggio: carote, cipolle, rape, zucchini, peperoni, sedano, cetrioli. Gli ingredienti per realizzare i crauti sono:

  • 2 grandi, cavoli verdi.
  • 2 cucchiai di sale marino non raffinato.
  • Tempo di preparazione: 20 minuti.
  • Serve: 1 contenitore pirofila di terracotta o vetro.
  • Durata della fermentazione: circa da 1 a 6 mesi.

Iniziamo con l’affettare a striscioline i nostri ortaggi scelti per poi inserirli in un contenitore da pressare. Ad ogni strato aggiungiamo del sale, continuando a pressare per far uscire tutta l’acqua di vostri cavoli. Una volta riempito tutto il contenitore, aggiungete un peso di circa 5kg e lasciate in salamoia per circa 2-8 settimane.

Il giorno seguente controllate che le vostre verdure continuino ad essere completamente sommerse dall’acqua. Se così non fosse, è necessario aggiungerla da voi dopo averla fatta bollire e salata. (circa 2 cucchiai di sale per ogni litro di acqua) Dopo ventiquattro ore partirà così la fermentazione delle verdure e il nostro compito, sarà solamente quello di smuovere il peso due volte al giorno.

Con il passare dei giorni, vedremo la comparsa in superfice di schiuma e muffe di tutti i tipi. Questo procedimento è normale e proprio per questo, è importante che i nostri crauti rimangano sommersi di acqua. Il tutto per editare che tocchino la superfice di muffa.

È importante con i giorni che passano ripulire la schiuma formata con le mani o con uno straccio. Ogni volta che pulite la superficie fate attenzione a non rivoltare tutto il prodotto. Questo servirà a non mescolare le muffe con i crauti sottostanti.

Related Articles

Ciotola di riso in bagno: la soluzione ad un problema molto comune

Il riso è presente nelle case di tutti perché è un ingrediente...

Metodo giapponese per risparmiare: il trucco per arrivare a fine mese

Arrivare a fine mese è molto complicato per tante persone e famiglie....

Principessa Diana, il suo fantasma nella camera della principessa Charlotte a Windsor

La Principessa Diana continua a vegliare sulla propria famiglia a distanza di...