lunedì , 5 Dicembre 2022
Home Amici a 4 zampe La lettera di un cane che non c’è più: non piangere per me
Amici a 4 zampe

La lettera di un cane che non c’è più: non piangere per me

lettera-di-un-cane

Oggi condividiamo con voi la lettera di un cane che non c’è più al suo padrone. I nostri pelosi diventano parte della nostra famiglia. Li amiamo, li vediamo crescere, sono sempre al nostro fianco. Così, quando arriva quel momento, noi ne siamo inevitabilmente distrutti.

Ma i cani, così come i gatti o qualsiasi altro animale che abbiamo avuto con noi, saranno sempre al nostro fianco. Prima, dopo e sempre: possiamo trovarli nel nostro cuore, ricordarli per quanto ci hanno amati e resi felici.

“La mia vita dura 10-15 anni al massimo. Ogni volta che mi separo da te per me è una sofferenza. Pensaci prima di adottarmi.

Sii paziente con me, dammi il tempo di capire cosa vuoi che faccia. La maggior parte delle persone capisce soltanto una lingua, mentre da me si pretende che ne capisca due, quella canina e quella umana. 

Fidati di me, perché tu sei la mia unica ragione di vita. Non restare arrabbiato con me a lungo: tu hai il tuo lavoro, i tuoi amici, i tuoi divertimenti, ma io ho soltanto te.

Parla con me: anche se io non capisco le tue parole mi piace ascoltarti e riconoscerei la tua voce tra mille. Sappi che, comunque mi tratti, ti perdonerò sempre, ma non potrò mai dimenticare, e quel che mi fai mi segnerà per sempre.

Sono sempre con te: lettera di un cane

Prima di picchiarmi ricordati: io potrei difendermi, ma non sceglierò mai di morderti. Prima di sgridarmi perché sono testardo, stanco o svogliato, chiediti se c’è qualcosa che non va… forse il cibo che mi dai non mi fa bene, oppure sono rimasto per troppo tempo sotto il sole o il mio cuore si sta indebolendo o sta invecchiando.

Per favore prenditi cura di me quando sarò vecchio, anche tu invecchierai e avrai bisogno di qualcuno che si prenda cura di te e che non ti abbandoni.

Quando arriverà il giorno del mio ultimo viaggio, per favore, resta accanto a me. Non dire che non puoi sopportare di vedermi morire, non lasciare che io affronti quel terribile momento da solo.

Se sarai al mio fianco sarà più facile per me lasciarti, perché saprò che mi vuoi bene e che stai facendo quello che è più giusto per me.

Non piangere per me, io sarò sempre al tuo fianco. Ti amo.”

Firmato: il tuo cane

Related Articles

Il cane ulula di felicità quando scopre di essere stato adottato dopo 1250 giorni in rifugio

Il cane ulula di felicità dopo aver trascorso più di 1250 giorni...

Bob, il cane che ritrova la vista dopo l’operazione: la reazione quando incontra il suo papà umano

Bob è il cagnolino protagonista della storia a lieto fine che oggi...

La triste storia di Yuki, l’unico superstite della famiglia morta nella frana di Ischia

La triste storia di Yuki in queste ultime ore ha commosso il...

Merlin ceduto dal proprietario perché troppo vivace diventa pompiere, la storia a lieto fine

La storia del cane Merlin di cui vogliamo parlarvi oggi vi scalderà...