giovedì , 1 Dicembre 2022
Home Salute Come fare il cerotto al miele che toglie tosse e muco durante la notte
Salute

Come fare il cerotto al miele che toglie tosse e muco durante la notte

Come fare il cerotto al miele

Come fare il cerotto al miele per dire addio alla fastidiosa tosse e al muco durante la notte. Nei periodi invernati e in particolar modo nelle nottate di freddo, può capitare che la vostra tosse si accentui rendendo quasi impossibile riuscire a riposare.

Prima di ricorrere alle classiche medicine però, è possibile realizzare in pochi e semplici passaggi un cerotto a base di miele in grado di contrastare questi disagi. Esso è un vero e proprio rimedio naturale che possiamo ricreare in casa e che garantirà sia ai più grande che ai più piccoli di dormire serenamente.

Questo rimedio naturale veniva usato più di 2000 anni fa dagli egiziani che guarivano in questo modo i bambini più piccoli. Il protagonista di questa ‘semplice ricetta’ è senza ombra di dubbio il miele, utilizzato anche in molti preparati farmaceutici.

Per chi non conosce le proprietà di questo alimento, è bene sapere che quest’ultimo ha grandissime proprietà quali: antibiotiche, antiossidanti, antibatteriche ed anche espettoranti. Di seguito vediamo insieme come realizzare questi cerotti e quali ingredienti ci occorrono.

Come fare il cerotto al miele: addio tosse e muco durante la notte

Come fare il cerotto al miele

Gli ingredienti che ci serviranno per creare i nostri cerotti al miele sono: miele, farina, olio vegetale biologico, una garza e infine un cerotto adesivo.

La preparazione di questo fantastico rimedio naturale contro la tosse e il muco notturno è davvero semplice e veloce da realizzare. Come primo passo dobbiamo impastare un cucchiaio di farina insieme al miele fino a quando otteniamo una consistenza che non si appiccica in mano.

Aggiungiamo poi un piccolo cucchiaino di olio vegetale continuando a mescolare per bene in modo che l’olio aiuti il miele ad attivare tutti i suoi principi attivi. Una volta pronto, non vi resta che versarlo su una garza che andremo a posizionare sul petto oppure dietro la schiena, fissandolo con un cerotto adesivo.

La posizione migliore in cui attaccare la nostra garza imbevuta è all’altezza dei bronchi ovvero più in alto rispetto al cuore. Per i bambini la durata di questo rimedio naturale si aggira intorno alle 2 massimo 3 ore mentre dorme. Invece, per gli adulti può essere tenuta anche per tutta la notte, fino al risveglio mattutino.

Questo cerotto al miele dev’essere utilizzato quando la tosse diventa perenne e non vi permette di riposare nel modo migliore. Va applicato solamente ai bambini con un’età superiore ai 6 mesi che non abbiano mai avuto irritazioni o malattie della pelle.

Se una volta applicato il cerotto la zona comincia a gonfiarsi o a diventare rossa significa che è in atto una reazione allergica ed è quindi sconsigliato proseguire questo tipo di impacco.

Attenzione

Questo sito web non dà consigli medici, né suggerisce l’uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L’intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.

Related Articles

Bassetti Covid, l’allarme in vista del Natale “Rischio altissimo”

Bassetti Covid, il noto infettivologo lancia l’allarme per l’epidemia. A poco più...

Ti svegli al mattino e hai tanta sete? Attenzione, potresti soffrire di questa patologia

Ti svegli al mattino con tanta sete, non sottovalutare questo perchè potrebbe...

Infarto sintomi: ecco quelli che non dovresti sottovalutare

Infarto sintomi. L’infarto e le altre malattie cardiovascolari sono la prima causa...

Mani gonfie: ecco le cause più comuni e come risolvere il problema

Indipendentemente dall’età può capitare a tutti di svegliarsi con le mani gonfie....